Il fotoprogetto contro la dipendenza da smartphones

Persone immerse nei loro smartphones che perdono il contatto con la realtà, con il luogo in cui vivono e con gli altri esseri umani: è questo il senso di “SUR-FAKE“, l’esperimento fotografico di Antoine Geiger, il quale ha immortalato gente talmente assorta nei propri cellulari da sembrare fusi in esso. Il fotografo vuole comunicare come i dispositivi elettronici ci stiano rubando l’anima, alienandoci dal mondo fisico e rubandoci la bellezza di ciò che ci circonda. Sebbene le immagini possano sembrare grottesche, sono in realtà un efficace monito a fare qualcosa di semplice: ricordarsi, a volte, di mettere da parte il telefono e godersi ciò che accade intorno a noi.

http://antoinegeiger.com/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s