“The Floating Piers”: completata l’opera di Christo sul Lago D’Iseo

Da sabato 18 giugno, in Italia, sarà possibile camminare sull’acqua. Non è uno scherzo, ma un’opera d’arte dal titolo “The Floating Piers“, realizzata da uno dei maggiori rappresentanti della land art nel mondo, Christo Vladimirov Yavachev. L’artista bulgaro naturalizzato americano ha, infatti, appena concluso sul Lago D’Iseo, in Lombardia, una passerella galleggiante lunga oltre 3 chilometri, larga 16 metri e alta 50 centimetri, che unisce Sulzano con Monte Isola (la più alta isola lacustre d’Europa e la più grande d’Italia) e l’isola privata di San Paolo. L’opera sarà visitabile fino al 3 luglio, gratuitamente e per 24 ore, anche di notte, possibilmente senza scarpe. The Floating Piers è il primo progetto concluso dall’artista dopo la morte di sua moglie, Jeanne Claude: lo avevano ideato insieme e proposto prima a Tokyo e poi a Rio de la Plata. Dopo una ricognizione nel nord Italia, l’artista ha ritenuto che questo punto del lago d’Iseo fosse il migliore per realizzare l’opera, subito accolta con molto entusiasmo dai sindaci dei paesi coinvolti. Sembra che l’opera attirerà oltre 10mila visitatori e porterà oltre 49 milioni di euro sul Lago D’Iseo.

http://christojeanneclaude.net/

Advertisements

One thought on ““The Floating Piers”: completata l’opera di Christo sul Lago D’Iseo

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s